io vivo in un mondo pieno di gente che finge di essere quella che non è, ma quando parlo con te sono come voglio essere

venerdì 18 marzo 2016

fotovoltaico

Sto iniziando a guardarmi intorno.
Vacci a capire.
Nwg offre anche lo smaltimento, ma poi tra 20 anni nwg ci sarà ancora?
Marca dei pannelli sunpower, panasonic? O uno vale l'altro se l'azienda installatrice ti da la garanzia per almeno dieci anni sulla resa?
Oltre all'impianto è opportuno mettere un pannello con un boiler per scaldare la sola acqua anche di notte ?
Poi due conti investo risparmio sulla fattura enel, ho l'incentivo statale spalmato in dieci anni, tra 20 anni avrò quasi risparmiato il costo dell'impianto? Forse si ancora non ho approfondito.
Considerando che io ho arrotondando 40 anni mio marito 60 tra 20 anni dobbiamo bene o male rigenerare i pannelli, due figli che chi lo sa dove porterà la vita  e un tarlo insidioso...ma sti euri non sarà meglio che me li spalmo in viaggi ora e chisenefrega?
Qualcuno di voi mi dia dritte e consigli, voi l'avete il fotovoltaico o siete come me inquinatori ?

giovedì 10 marzo 2016

Dimenticanze

Certe volte dimentico di essere una donna.
L' altra sera stavo facendo un colloquio ad un signor nulla piacente, ma che ad un certo punto mi sono accorta faceva il piacione.
È stato solo quando mi sono resa conto che il suo sguardo scivolava nella scollatura mentre io parlavo di percentuali e bonus, che mi sono ricordata di esserlo.
Spiegavo i prodigi di una nuova crema alla bava di lumaca e veleno d'api e lui mi dice che ho una bella pelle .
In questi casi la soluzione migliore è ringraziare e andare avanti riportando l' attenzione sul lavoro, che poi lui con fare apparentemente casuale nei momenti dei saluti ti stringa in modo affettuoso un braccio mentre risponde ad una domanda ricevuta da altri, sarebbe da prendere a calci negli stinchi, ma quel tizio mi serve, è brutto da dire ma avere nel mio team lavoro un biologo nutrizionista con un rete immensa di contatti e conoscenze non la butto alle ortiche solo perchè lui fa il piacione.
Ritorniamo a me e alla donna che ogni tanto dimentico di essere.
I tacchi.
Posso dire che li odio?  Li odio, mi piacciono addosso alle altre, ma io non li sopporto.
Odio gonne e vestiti, il mio armadio è pieno di pantaloni.
Non vedo maria de filippi e neanche il segreto.
Ho tagliato i capelli e temo li porterò sempre più corti.
Però mi trucco e mi depilo e non solo dove si vede.
A letto ricordo benissimo di essere una donna, infatti indosso pigiamone e calzettoni.

giovedì 3 marzo 2016

Questioni di misure

Trovare la giusta misura a volte non è cosa semplice, nei rapporti, nelle taglie, nelle parole, nei pensieri nelle relazioni...
Entri in un negozio misuri un pantalone che ti cade a pennello ma la giacca non ti si chiude, hai la casa pieni di uomini davanti alla tele che trasmette una partita e poi di colpo resti sola con il cane, scambi decine di messaggi su whatsapp e poi passano ore prima che il tuo ultimo messaggio venga visionato, inizi una relazione e non fai che parlare parlare e parlare e poi dopo un po' parli solo di bollette e scadenze, a parte il fatto che oltre   a non parlare si tende anche a non scopare, ma questo è un particolare irrilevante.

Ieri sono stata tutto il giorno in macchina oggi tutto il giorno in casa , e quindi? Nulla, è andata così.

Va così anche il fatto che mi ritrovo a fare per me e famiglia una valigia a settimana e poi ci sono mesi che a levarteli di torno li dovresti pagare.

Ci sono giorni così vuoti di affetti e di certezze che sembra di vivere in una scatola e altri che vorresti racchiudere in una scatola, per infilarci dentro tutte quelle cose che hai paura di smarrire.

Ci sono giorni che ignori quello che ti accade intorno e giorni che ogni cosa di fa girare le scatole, come stamattina che su fb ho postato queste righe :
- Mettiamola cosi fino a quando ad affittare l utero allo spirito santo è stata la Madonna è andato tutto bene, idem quando è stato affittato da etero sessuali. E ora vi chiedo il vostro problema è l utero in affitto o l omosessualità?

Ci sono persone che vorresti incontrare anche solo per un abbraccio  ma che non vedi da anni e persone che ti girano intorno tutti i giorni ma che tratti da fantasma.

E voi ce l'avete una giusta misura? (..... .....)


lunedì 22 febbraio 2016

Andare a roma e non vedere il papa

Cosa mi resta dall'ultimo weekend romano.
- Un po di acido lattico per le troppe scale
- I cantucci, l'amatriciana, spaghetti alla chitarra cacio e pepe, l'abbacchio
- Il colosseo bianco
- Le ciance delle compagne di viaggio
- Lo shopping con relativo smarrimento di un acquisto...arghhhhhh
- Una delusione e una gioia
- Relax
- Una canzone
E poi tanto, ma tanto altro ancora
Dovevo andare a vedere il papa, ma  forse a maggio sarà ospite giù da me lo vedrò direttamente sotto casa.

domenica 14 febbraio 2016

A- more

Avevo appena terminato un colloquio di lavoro, ero un po' di fretta, la testa ancora ad analizzare le persone con cui avevo parlato, le loro risposte, i gesti, il linguaggio non verbale dalla postura al semplice movimento degli occhi che oramai con l 'esperienza mi parlano più delle parole. Quando di sfuggita intravedo mio padre attraversare la piazza e venirmi incontro.
- Hai fretta? Vieni con me che mi aiuti a scegliere una cosa.
Mi porta in gioielleria, era lì per mia madre.
Mi ero proprio scordata di questo giorno, san Valentino, e come spesso ho sentito ripetere e ripetuto la festa di ogni cretino - ma  mio padre non è un cretino!

Non lo è....mentre guardavamo i monili esposti mi diceva quasi a giustificare il suo gesto che in 48 anni era la prima volta che faceva un regalo in quel giorno.
Forse ma dico forse allora davvero l' amore esiste, muta, si evolve, combatte, risorge, persiste e sopravvive.

Mi sono chiesta più volte cosa sia l'amore  forse l'amore è invecchiare insieme nonostante la vita. In questo preciso momento a me pare invece di essere una sopravvissuta e come i sopravvissuti aspettano che le cicatrici si sanino, io aspetto che questa piccola parola "amore" ritorni a riacquistare il suo significato.
Intanto amo me stessa... no.. non è autoerotismo  è di più ! 

giovedì 14 gennaio 2016

Rasata

Quando cominci a tagliare i capelli non ti fermi più, erano lunghi, ho fatto un taglio medio, poi zac sono passata al corto.Oggi pomeriggio seduta sulla seggiola della parrucchiera ho iniziato ad accarezzare un idea - rasarli -
Beh l 'ho fatto ho iniziato a rasarli, per ora solo dietro ma sono certa che li raserò sempre più.
Andando via  ho detto chiaramente che quest'estate li raserò tutti o quasi, nel salone è calato il silenzio.
Non ho mai capito come mai alcune donne hanno il terrore di tagliare anche un solo cm di capelli, tanto ricrescono cosa ci sarà mai di così tragico?
Intanto sono comodi, si asciugano  prima, non ti si appiccicano sul collo, non devi usare fermagli, elastici o aggeggi vari per raccoglierli .
Ah se per caso passasse da qui qualche calvo la risposta è no, a me ricrescono :)

giovedì 31 dicembre 2015